Comitato Tecnico Scientifico

Sono otto i componenti del Comitato Tecnico Scientifico di UCMed (2015-2018), esperti di livello internazionale nelle materie di competenza rappresentativi dell’universo scientifico, culturale manageriale nel mondo accademico, dell’accoglienza, della ristorazione. Ecco chi sono.

BARBARA MANACHINI (esperta settore ricerca agroalimentare)

Barbara_ManachiniMembro del comitato scientifico dell’EFSA (Autorità europea per la sicurezza alimentare) nel gruppo sulla valutazione degli organismi transgenici ed esperta ad hoc in quello relativo ai prodotti fitosanitari. Ricercatrice e docente presso l’Università degli Studi di Palermo (fino al 2007 all’Università degli Studi di Milano) nel campo dell’entomologia generale ed applicata, lotta integrata e valutazione dell’impatto ambientale di diverse pratiche agronomiche sulla biodiversità e gli organismi non target. Autrice e co-autrice di oltre 150 pubblicazioni, co-inventore di 2 brevetti sui insetticidi di origine naturale. Abilitazione scientifica Nazionale a Professore Associato. Valutatrice di progetti europei (FP7 e Horizon 2020) e di altri progetti nazionali ed stranieri. Nominata dal MIUR nel Comitato del Cost Action 862. Si occupa anche di divulgazione delle culture scientifiche attraverso l’organizzazione di mostre e progetti come “Per una cultura del RISO” esposta anche in FAO per l’anno Internazionale del Riso.

VITTORIO CASTELLANI, aka Chef Kumalè (esperto cultura gastronomica mondiale)

kumalè-300x225Nel 2014 è stato nominato nel Comitato di Esperti in Turismo Enogastronomico del Basque Culinay Center. Non è uno Chef, ma si definisce un giornalista freelance, uno storyteller, un “gastronomade” insaziabile! Alterna l’attività di Studio e Ricerca specialmente sul campo sulla gastronomia mondiale con quella di Giornalismo, di Event Designer, la Formazione e le Consulenze. Collabora con importanti testate nazionali, Enti e Istituzioni locali e internazionali sui temi delle culture materiali nei paesi extraeuropei e nelle metropoli dell’Europa meticcia.

GENNARO ESPOSITO (Chef)

Chef G EspositoClasse 1970 scopre la passione per la cucina che lo porta a studiare all’alberghiero di Vico Eqeunse e poi con colui che ancora oggi considera il suo “maestro”, Giancarlo Vissani. Poi viene in contatto con il grande chef Alain Ducasse che, in vacanza a Positano, sente parlare di lui e lo vuole incontrare. Da lì il passo a ritrovarsi all’interno delle cucine del Louis XV a Montecarlo e del Plaza a Athènèe a Parigi è breve. Fondatore del Ristorante “La Torre del Saracino” a Vico Equense (NA) mira a ridare il giusto valore e dignità ad uno dei più importanti alimenti presenti nelle cucine italiane e di tutto il Mondo, il pomodoro (conserve). Da qualche anno ha aperto sull’isola di Capri il ristorante “Mammà”. Nel corso degli anni ha introdotto alcuni oggetti di design creati personalmente. Oggi i suoi prodotti sono esportati in molti paesi esteri. Nel 2011 è arrivato dal congresso gastronomico Identità Golose il titolo come “Migliore Chef Italiano dell’Anno” ed è tra i primi tre chef Italiani secondo la guida del ”Gambero Rosso”. Nel settembre dello stesso anno è stato protagonista con la sua brigata del docufilm “Più come un artista” diretto dalla regista Elisabetta Pandimiglio e presentato al 68° Festival del Cinema di Venezia. Oggi ha partecipato in qualità di Giurato al Programma Televisivo “Masterchef Junior 2015”. Ideatore e organizzatore della kermesse “FestaVico”che ogni anno si svolge a Seiano di Vico Equense con finalità di solidarietà e beneficenza cui partecipano i migliori chef del mondo.

ALESSIO LAZAZZERA (esperto di turismo e ricettività alberghiera)

Alessio-LazazzeraClasse 1970 è originario di Sant’Agnello (NA) nella Penisola Sorrentina dove ha mosso, giovanissimo, i primi passi nel mondo dell’accoglienza alberghiera. Diverse le esperienze maturate in prestigiose strutture alberghiere. Membro dell’EHMA è stato general manager dell’Hotel St. Regis Venice San Clemente Palace a Venezia, il prestigioso cinque stelle dell’isola di San Alessio della multinazionale Starwood. Per 12 anni ha diretto il Grand Hotel Quisisana di Capri. Attualmente è General Manager Falisia a Luxury Collection Resort&Spa and Portopiccolo Hospitality Services in località Sistiana (Trieste)

 

FRANCO LUISE (chef)

franco-luiseClasse 1962 è nato a Padova, ha frequentato la scuola alberghiera di Abano Terme. Dopo aver completato il suo apprendistato al Suvretta House di St. Moritz, nel corso degli anni ha fatto parte delle brigate di alberghi del calibro del Gritti Palace, Villa San Michele, Palace Gstaad e Palace St. Moritz. Il Cipriani di Venezia, punto di svolta della sua carriera, gli ha permesso di inaugurare il ristorante “Cip’s del Palazzetto”, per poi diventare Executive Chef del cinque stelle lusso Lapa Palace di Lisbona. La sua costante ricerca del nuovo lo ha portato ad approfondire gli aspetti manageriali della cucina frequentando corsi specializzati alla Cornell University ad Ithaca (USA) ed al EH di Losanna (CH). Nel 2005 rientra in Italia, come Executive Chef, incaricato per la riapertura del prestigioso Hotel Caruso di Ravello. Nel 2007 torna a Venezia per aprire il restaurato Molino Stucky Hilton e dal 2013 è Executive Chef del nuovo Waldorf Astoria di Gerusalemme. Scrittore e autore, tra gli altri, del fortunato libro “Cuoco senza Stelle”.

PIETRO PARISI (Cuoco contadino)

pietro-parisiRagazzo vesuviano dal sorriso aperto e spontaneo, si è formato alla corte di “mostri sacri” della cucina internazionale, quali Alain Ducasse e Gualtiero Marchesi. Dopo alcune prestigiose esperienze in Italia, Francia, Svizzera e negli Emirati Arabi al “Burj al-Arab” (uno degli hotel più lussuosi al mondo), nel 2005 torna in Campania per aprire il suo ristorante: “Era Ora”. L’asso nella manica di questo giovane “cuoco contadino” è la grande tecnica acquisita applicata ai prodotti della sua terra. E’ oggi noto come lo chef contadino e ora ha fondato “Nannina – salumeria osteria” a Palma Campania e Burger Italy a Napoli, ospite di numerose trasmissioni televisive dove propone la valorizzazione dei prodotti locali e stagionali, della solidarietà economica con le comunità di produttori locali, della lotta allo spreco.

ANTONIO SANSOTTA (esperto scuola)

Antonio SansottaDirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Statale “L. Pirandello” di Fonte Nuova (RM), già docente di discipline scientifiche nel mondo della scuola pubblica. Biologo, un dottorato di ricerca in “biologia evoluzionistica” presso l’Università di Roma “La Sapienza”, specializzato in maricoltura presso il CO.RI.SA.
Per oltre sei anni ha svolto attività di ricerche presso il CNR in ecologia e genetica delle popolazioni.

CARLA RIGANTI (esperta di sanità e igiene)

carla-rigantiDigente medico dell’Azienda Universitaria Ospedaliera della Federico II di Napoli, specialista in Igiene e Medicina preventiva e in Medicina Legale e delle Assicurazioni. Già membro del primo CTS UCMed.

I commenti sono chiusi.